Gribàudo, Ezio.

di Locanda dell'Arte

Enc. Treccani

Gribàudo, Ezio. – Pittore, scultore e grafico italiano (n. Torino 1929). Ha studiato architettura e si è interessato alle tecniche grafiche e tipografiche. Vicino alle esperienze di Tapies, Burri, Fontana, G. esalta l’importanza della materia; per le sue tavole (rilievi, rilievi e serigrafie, bassorilievi) e per le sue sculture, realizzate in polistirolo (Logogrifi), usa prevalentemente il bianco su bianco. Come grafico ha ricevuto numerosi premî (Quadriennale di Roma, 1965; Biennale di Venezia, 1966; Biennale di San Paolo del Brasile, 1967). Nel corso degli anni Novanta G. ha partecipato a diverse esposizioni collettive e a importanti personali, tra le quali si segnalano quelle di Parigi (in cui ha esposto la serie degli Alberi, 1993), New York (1995), Buenos Aires (1998), Torino (Galleria 44, 2006), New York (Briggs Robinson Gallery, 2006). Dal 2005 è presidente dell’Accademia Albertina di Torino.

Enc. Treccani – L’Enciclopedia italiana di scienze, lettere ed arti

http://www.treccani.it/

TRECCANI Istituto

< Ezio Gribaudo >

Annunci