Leandro Agostini per ArteSera

di Locanda dell'Arte

Timbro by Leandro AgostiniIl segno creato dal grafico e artista LEANDRO AGOSTINI che viene timbrato sulla mappa e poi declinato nel magazine freepress e nella Guida di ArteSera, l’immagine-guida che conduce e accompagna torinesi e turisti a Torino nella settimana di novembre in cui vi si svolgono eventi e manifestazioni artistiche, è una spirale, simbolo della traccia unica e personale che ognuno imprime sulla città dove vive, con la propria esistenza che diventa un vortice di percorsi, itinerari, rituali. Ma anche un cuore che pulsa, mescolandosi agli altri battiti con cui convive, che conosce e che ignora, che sfiora.

Quante sono le città che si chiamano Torino? C’è la città dell’arte contemporanea, della musica, del cinema, del teatro; ma anche delle parole, dell’acqua e del verde, delle strade e dei caffè, e molte altre ancora. Città reali, immaginarie, scomparse, sognate. Da qualche parte esistono tutte. Vogliamo provare a raccontarle, con una nuova Guida della città che uscirà nel 2014: ogni città sarà un capitolo, progettato graficamente da un artista e sviluppato da un racconto generale e da tanti punti di vista, piccole storie. Non una guida turistica didascalica o esaustiva, ma una guida certamente per tutti, trasversale, ibrida, che parla della città come la si vorrebbe mostrare a un amico in visita. Non c’è tutto, solo quello che ci sembra imperdibile, prezioso, che trovi solo qui, a Torino, e non puoi andartene senza averlo visto.

ArteSera WANDERING Per accompagnare la Guida di prossima pubblicazione, ArteSera Produzioni ha realizzato una mappa (su una delle città che verranno poi raccontate) e un nuovo numero del magazine freepress, entrambi in distribuzione a partire dal 7 novembre. Il fascicolo del freepress ArteSera fa da paesaggio alla cartina, la spiega e la colloca, sull’orizzonte della guida che è in preparazione, raccontando la città fuori da rotte e cartografie prestabilite. Incontrarla e percorrerla sulle tracce di intuizioni, del caso, dell’istinto; lasciarsi andare, vagare, errare come sarebbe piaciuto ai situazionisti: in una parola, Wandering.

ArteSera

Torino, 9 novembre alle h 16

Annunci