CRONACA DI UN VIAGGIO AMERICANO

New York, 1961 – 2013

contemporaneamente

19 e 20 novembre

INTERPRETARE IL FUTURO

Fabbrica di Lampadine e Intrapresae Collezione Peggy Guggenheim, il primo e più conosciuto progetto di Corporate Membership in un museo italiano, presentano una serie di incontri con Samuele Bersani, Marco Bongiorni, Carlo Freccero, Paola Maugeri, Maurizio Nichetti, Marco Tagliafierro che trasmetteranno ai partecipanti la loro visione del panorama artistico e culturale in cui operano, interpretandone lo sviluppo in divenire attraverso stimoli e spunti di riflessione, e offrendone un approccio critico, alla scoperta del futuro su cui la nostra epoca si sta affacciando.

Fabbrica_LampadineDa sempre gli artisti hanno interpretato il loro tempo fornendone una lettura personale che nasceva dal contesto sociale, culturale, politico in cui vivevano. Alcuni, poi, sono stati in grado di comprendere prima di altri quello che sarebbe stato il futuro prossimo, creando una rottura col passato e dando vita a una nuova concezione e a un nuovo modo di vivere e di utilizzare l’arte. Gli incontri sono rivolti a top manager e amministratori delegati di grandi aziende, coinvolti in prima persona nel riconoscimento di chiavi di lettura per capire cosa ci riserva il futuro. Due giorni per indagare i diversi ambiti della cultura e dell’arte contemporanea, dalle arti visive alla televisione, musica, cinema, letteratura, pubblicità, con l’ambizioso obiettivo di esplorare la contemporaneità per capire dove si sta andando, verso quale direzione ci stiamo muovendo, e con lo scopo ultimo di delineare delle linee guida per interpretare gli anni che verranno.

Collezione Peggy Guggenheim, dove avranno luogo gli incontri, rappresenta un contesto ad hoc che permette ai partecipanti di toccare con mano il frutto dell’esperienza dell’illuminata ed eclettica collezionista d’arte, figura emblematica di donna d’avanguardia capace di interpretare il futuro.

Annunci

l’artista in cammino

EZIO a NYC LEGO ArchitectureIl viaggio americano nel 2013 è cominciato con l’arrivo di Ezio e Paola Gribaudo a New York nella data emblematica della Festa della Repubblica Italiana, il 2 giugno, in cui contemporaneamente in Italia LEGO® Architecture “lanciava” il modello della Torre di Pisa… Mentre all’Istituto Italiano di Cultura di New York si allestiva la mostra in esposizione dal 5 giugno al 5 luglio e nel periodo del proprio soggiorno, il Maestro ha visitato la città facendo una passeggiata d’artista che in questi giorni ripercorre nelle sale di Fondazione FILA Muesum, dove il 15 novembre inaugura la mostra e dal 16 al 24 novembre si svolge il programma della rassegna.

Ezio di nuovo all’opera

merc 12 a BIELLA - Ezio dall'operaa BIELLA, mercoledì 13 novembre 2013

 

lavori in corso a Fondazione FILA museum

merc 12 a BIELLA - arrivomercoledì 13 novembre 2013

GRANDI MANOVRE

per l’allestimento della mostra

… con una pausa al ristorante ThreeTrees (che… che bontà!!! GRAZIE), un momento conviviale che il Maestro Ezio ha trasformato anche in una lectio magistralis di arte e storia dell’arte, con assaggi delle sue seducenti conversazioni  “a ruota libera” e qualche succulento gossip per le ragazze dello staff FILA

merc 12 a BIELLA - Ezio & girls