CRONACA DI UN VIAGGIO AMERICANO

New York, 1961 – 2013

Categoria: INCONTRI a New York

20 ottobre 2014 : il viaggio… continua!!!

 

EZIO a NYC LEGO ArchitectureAd un anno di distanza dagli eventi che hanno scandito il 2013 come l’anno del VIAGGIO A NEW YORK, il Maestro torna… on-the-road… !!!

Oggi Babele, il magazine di “alfabeti di viaggio” di Tafter, nell’editoriale scrive : HPIM1705.JPG«Vorremmo che questo articolo non fosse scritto in italiano, ma che parlasse, come la nostra Babele, tutte le lingue del mondo, che raccontasse negli alfabeti più vari l’entusiasmo della partenza…» e in una notizia in prima pagina segnala uno straordinario diario di viaggio artistico – LEGOGRAPHY -Fotografia-3-631x505LEGOGRAPHY, un album realizzato dal fotografo inglese Andrew Whyte con un reporter che ha accompagnato anche Ezio Gribaudo nelle proprie “cronache americane”… LEGO…!!!

E proprio stasera a Torino, la sua città, nella sede della facciata ACCADEMIA in logoAccademia Albertina di Belle Arti alla presenza dei suoi Presidente Fiorenzo Alfieri, Direttore Salvo Bitonti e docenti di Storia dell’Arte Martina Corgnati e Guido Curto, Ezio Gribaudo verrà insignito di un riconoscimento, il Premio Publio Elvio Pertinace.

Come descrive l’emblema nello stemma, il titolo è insignito alle persone che contribuiscono a contrassegnare la storia e la cultura  premio PERTINACEa Torino, di cui simbolicamente consegna la “chiave”, e nel Piemonte, rappresentato da un suo frutto emblematico, un grappolo d’uva. Nel 2014 alla XXIII assegnazione, è intitolato alla memoria dell’imperatore romano d’origini piemontesi, l’unico, PUBLIO ELVIO PERTINACE (nato ad Alba Pompeia il 1° agosto 126 d.C. sotto il regno di Adriano – morto a Rom il 28 marzo 193). Publio PertiinaceFiglio di Elvio Successo (un liberto commerciante di “legname cotto”), fu un insegnante di grammatica che, avviatosi alla carriera militare, si distinse con onore nelle campagne in Siria, Britannia e, al seguito di Marco Aurelio, in Pannonia e sul “limes” danubiano. In seguito alla morte cruenta di Commodo, figlio di Aurelio e suo indegno successore, nella notte delle calende del 193 i Pretoriani lo elessero imperatore, per poi ucciderlo dopo soli tre mesi di governo. La vicenda, recentemente ricostruita con licenza narrativa in alcuni film di grande successo, è documentata dalla storiografia, che ricorda Pertinace come un uomo onesto, energico e infaticabile che assunse l’incarico consapevole dei rischi cui andava incontro. Machiavelli lo cita ne Il Principe come condottiero capace di grandi azioni ma vittima della propria integrità: con il proprio piano di riforme e distribuzioni di alimenti e di terre, infatti, Pertinace provocò il risentimento dei soldati e cortigiani corrotti.

Da Bruno Labate e Gianni Chiostri, il PREMIO PUBLIO ELVIO PERTINACE sarà consegnato a Ezio Gribaudo perché:  Archivio Gribaudo«Tra gli eventi artistici transitati a Torino grazie al suo impegno ricordiamo la mostra della collezione di Peggy Guggenheim alla Galleria d’Arte Moderna nel 1973  e Coucou Bazar di Jean Dubuffet  alla Promotrice delle Belle Arti nel 1978. Pierre Restany, nel 1966 ebbe a scrivere: “Il mondo di Ezio Gribaudo è il mondo della tipografia, dell’impressione, dell’edizione. Le matrici, i piombi, i clichés della fotoincisione si sono importi a lui nella loro piena virtualità espressiva, come una fonte inesauribile di immagini poetiche e nuove… Ezio Gribaudo ha saputo ritrovare l’essenza di tutti i miti”».

 XXIII Edizione del PREMIO PUBLIO ELVIO PERTINACE

sala pinacoteca ACCADEMIA ALBERTINAAccademia di Belle Arti, Torino – 20 ottobre 2014, alle h 18

 

Annunci

gli “angeli custodi” (italiani) di New York

NY 10 dic 2013Mentre nel piazzale a Rockefeller Center si illumina il tradizionale albero di Natale cittadino, e il più grande e spettacolare del mondo, il 10 dicembre New York festeggia l’inaugurazione di due nuovi colossi, The Guardians. Le due statue “gemelle” sono opera di un giovane progettista italiano…

E ora pure Bryant Park parla italiano. Grazie ad Antonio Pio Saracino, intervista di Alessandro Berni – Artribune

ARTE e ARCHITETTURA >

NY 10 dic 2013 The Guardians

arte & MODA

logo AUTUNNO AMERICANO

MI sabato 23 nov SONO UN MITO NATO IN AMERICA

l’artista in cammino

EZIO a NYC LEGO ArchitectureIl viaggio americano nel 2013 è cominciato con l’arrivo di Ezio e Paola Gribaudo a New York nella data emblematica della Festa della Repubblica Italiana, il 2 giugno, in cui contemporaneamente in Italia LEGO® Architecture “lanciava” il modello della Torre di Pisa… Mentre all’Istituto Italiano di Cultura di New York si allestiva la mostra in esposizione dal 5 giugno al 5 luglio e nel periodo del proprio soggiorno, il Maestro ha visitato la città facendo una passeggiata d’artista che in questi giorni ripercorre nelle sale di Fondazione FILA Muesum, dove il 15 novembre inaugura la mostra e dal 16 al 24 novembre si svolge il programma della rassegna.

… e sulle prime pagine

SICILIA sett 2013

…  mentre si visitavano le stanze del Museo e della Pinacoteca, il maestro si è fermato a parlare e discutere con noi di arte e di cultura. Gli è stato presentato tra l’altro il nostro progetto Alchimia della Bellezza, che ha suscitato il suo interesse sia per la denominazione sia per l’importanza del lavoro collettivo di tanti artisti che contribuiscono a creare una rete solidale per l’affermazione di un impegno corale, ciascuno con la sua individualità. “L’arte è bellezza, l’arte è incontro“, ha detto …

Ezio Grabaudo ALCHIMIA DELLA BELLEZZAALCHIMIA DELLA BELLEZZAIl maestro Ezio Gribaudo al Castello Gallego

Sicilia – USA / 2013 Anno della Cultura Italiana : ECONOMIA DELLA BELLEZZA

Ezio Gribaudo, New York  – 5 giugno 2013  : «La bellezza ci salverà»

Il maestro Gribaudo incontra gli artisti di Sant’Agata Militello

GAZZETTA MEZZOGIORNO

… l’amore per l’arte e per il proprio paese riesce a fare “cose grandi” …santagata-e-dintorniSant’Agata e dintorni

LE VELE NERE > LE VELE NERE <

con riconoscenza, GRAZIE a

logo VINCENZO CATANIA

<  incontri a NEW YORK >

<<< la MOSTRA           > NOTIZIE <           l’EVENTO >>>

in onda…

LE VELE NERE… da LIPARI

LE VELE NERE si è svolto con il favore del vento – la cultura del Mediterraneo che nella Giornata Europea del Patrimonio si è diffusa dalle Eolie grazie all’iniziativa promossa dal Comune di Lipari con patrocinio UNESCO.

EZIO a Le Vele NereScrigno prezioso di esperienze umane che si intersecano con l’ambiente dell’arcipelago, come un’immaginaria Isola del tesoro dove, come un pirata, ogni partecipante ha portato un valore – i cuochi le loro ricette, i musicisti la loro musica e gli artisti i segni del proprio passaggio – Lipari ha accolto gli eventi, di cui anche Ezio Gribaudo è stato entusiasta protagonista.

reportage in onda sulla pagina facebook LE VELE NERE

RENZO ARBORE > saluti a Le Vele Nere

< trailer del film >

<<< la MOSTRA      > NOTIZIE <      l’EVENTO >>> 

prossimo INCONTRO con Ezio

Foto incontro 2

mercoledì 24 luglio – h 18

al Castello Cinquecentesco di Santa Margherita Ligure

LFP_4564Ezio Gribaudo e Marina Rota leggono e commentano insieme IL SILLABARIO, in cui ad ogni lettera dell’alfabeto corrisponde il racconto di un avvenimento, un incontro, una curiosità che ha caratterizzato ed influenzato la vita dell’artista.

navire didaL’evento si inserisce nel programma del festival culturale QUOTIDIANAMENTE organizzato da ARTime e in concomitanza con BIANCO IRRAZIONALE, la mostra monografica dedicata a Gribaudo a Santa Margherita Ligure e allestita nelle sale del Castello (in esposizione fino al 28 luglio 2013  / orario : ven. – sab. – dom. dalle 17 alle 21 – ingresso libero).

Intanto… nella programmazione di SKY ARTE TV vanno “in onda” gli episodi di DESTINI INCROCIATI HOTEL. La stupenda serie di “cartoni animati” ideata da Giacomo Zito di Radio 24 racconta le storie biografiche di artisti di ogni epoca e corrente e di un incontro con altri esponenti del mondo dell’arte. Nell’intreccio narrativo ambientato in un albergo immaginario, ma che assomiglia tantissimo alla realtà di LOCANDA DELL’ARTE…, ciascuna puntata ripercorre gli eventi che hanno cambiato la vita dei protagonisti e lasciato segni indelebili nella cultura di ogni epoca.

DESTINI INCROCIATI HOTELNel primo episodio, la serie ha raccontato la storia della giovane ereditiera americana Peggy Guggenheim, del suo viaggio in Europa alla ricerca della propria identità e incontro con il giovanissimo scrittore irlandese Samuel Beckett, che l’ha guidata verso il suo “destino” a diventare collezionista musa e mecenate di talenti.

Ezio Gribaudo - carnet di viaggio a New York, 1961

Ezio Gribaudo – carnet di viaggio a New York, 1961

Nell’ultima puntata del ciclo, lunedì 29 luglio alle h 21 (replica venerdì 26 h 18,30), DESTINI INCROCIATI HOTEL racconta la storia di un incontro “americano”: tra Patti Smith e Robert Mapplethorpe al Chelsea Hotel di New York.

<<< la MOSTRA      > NOTIZIE <     l’EVENTO>>>

percorsi incrociati

da New York …

stemma SANTA MARGHERITA LIGURESanta Margherita Ligure

Marco Delpino, presidente della Tigulliana

(pubblicato su Levante News ):

la cittadinanza onoraria  assegnata al Maestro Ezio Gribaudo conferma (in modo ancor più autorevole) la mia valutazione di conferire all’Artista (nell’ottobre del 2009, accanto al mai dimenticato assessore alla Cultura Alberto Fustinoni) il Premio Internazionale “Golfo del Tigullio”. Gribaudo è uno dei massimi esponenti dell’arte contemporanea e annoverarlo quale “concittadino” è un onore per ogni Sammargheritese, pari a quello d’essere “concittadini” di personalità del calibro di Indro Montanelli, Enzo Biagi, Isaia Berlin, Nanda Pivano, Piero Angela, Denis Mack Smith, Lele Luzzati ed Elie Wiesel (quest’ultimo Premio Nobel per la Pace).

alla Libreria Internazionale Ulrico Hoepli

libreria Hoepli MI 29 giu 2013 con brochure mostra a NY_STE9887Milano, 29 giugno 2013 – Ulrico Carlo Hoepli

Un “tempio della cultura”, la Libreria Internazionale Ulrico Hoepli ha ospitato la premiazione del concorso a cui ha partecipato (e vinto…) Stefania Monsini, anche autrice di una serie di immagini nel 2011 selezionate dai photo-editor di Getty Images come “rappresentative dell’Italia più autentica e originale” e di reportage che documentano le opere e imprese di Ezio e Paola Gribaudo:

un’avventura “con il Maestro Ezio” nel suo magico atelier a Torino, rassegna di fotografie esposte nella mostra ARCHEOLOGIA INCANTATA;

l’allestimento dell’esposizione della collezione di SOLONKE RUSSE a LaRinascente di Milano nel 2011, che ha impegnato il team di LOCANDA DELL’ARTE in una “spettacolare” notte di lavori dietro le quinte nei grandi magazzini… mentre il catalogo che illustra la raccolta delle antiche saliere russe, un volume curato da Paola Gribaudo, era – ed è ancora – in vendita alla Libreria Internazionale Ulrico Hoepli, in esposizione proprio su un scaffale al suo 2° piano, dove si è svolta la premiazione!!!

SOLONKE alla Hoepli Milano_STE9882

CITTADINANZA ONORARIA

logo GENTE PER SANTAInsieme al suo Sindaco, tutta la città di Santa Margherita Ligure si prepara ad accogliere Ezio Gribaudo nella propria comunità con la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Maestro, che si svolgerà domenica prossima, il 30 giugno, nel Salone degli Stucchi di Villa Durazzo mentre, curiosamente proprio negli stessi giorni, accade un fatto straordinario: con la nomina del 27 giugno, Edi Rama diventa Primo Ministro.

rama_award2Artista e docente dell’Accademia delle Arti albanese, insieme ad Ardian Klosi nel 1992 autore del libro Refleksione, “manifesto” per il nascente Movimento per la democrazia di cui è stato membro fondatore, tra il 1998 e il 2000 ministro della Cultura, della Gioventù e dello Sport, dal 2000 è stato eletto e riconfermato sindaco di Tirana, un lavoro che ha descritto come:

“la più alta forma di conceptual art. È arte allo stato puro”.

Come rivitalizzare la città con i colori

TIME MAGAZINE ObamaCome “primo cittadino” Edi Rama si è adoperato per il restauro di molti vecchi edifici e la demolizione dei chioschi costruiti illegalmente nel parco centrale della città, Parku Rinia (“Parco della gioventù”) in cui, con il progetto Green, sono stati preservati 96.700 metri quadrati di terreno verde e piantati circa 1.800 alberi, ricevendo un riconoscimento consegnato alla sede ONU dal segretario generale Kofi Annan nella Giornata internazionale per l’eliminazione della povertà dell’ottobre 2002. Inoltre è stato nominato Sindaco del mondo 2004 in un concorso internazionale basato sul voto diretto da internet promosso dall’organizzazione londinese non-CITYMAYORS e dalla rivista americana Time Magazine annoverato tra le persone stanno cambiando il mondo in meglio e un eroe del 2005. Attualmente membro del consiglio consultivo regionale dell’United Nations Development Programme, Edi Rama ha anche avuto ruolo di spicco nell’Open Society Foundations con sedi presenti e attive in tutto il mondo, anche in Italia, e con “quartier generale” a New York… il cui logo raffigura una spirale.

logo OPEN SOCIETY FOUNDATION

7_494075il Museo Guggenheim a New York

 Ezio Gribaudo e Peggy Guggenheim…

passeggiata d’artista   –  la bellezza salverà il mondo

il MAESTRO e Santa MARGHERITA Ligure

<<< la MOSTRA       > NOTIZIE <      l’EVENTO >>>