CRONACA DI UN VIAGGIO AMERICANO

New York, 1961 – 2013

Categoria: INCONTRI a New York

“al cinema”

mano GRIBAUDO

da Cinecittà ad Hollywood…

“passando” per New York

Ezio Gribaudo ha partecipato alla realizzazione di Third Person, scritto e diretto dal regista Paul Haggins – con il suo Crash vincitore di un Oscar. Girato a Cinecittà nel dicembre scorso e nelle sale cinematografiche dal prossimo 2014, il film è interpretato da Liam Neeson, Olivia Wilde, Mila Kunis, Adrian Brody e l’eclettico James Franco, dalla cui prospettiva uno dei tre episodi  descrive il mondo artistico newyorkese.

James Franco

Annunci

Arnaldo Pomodoro

IMG_5066 NY street A. Pomodoro, Chiodo e croce – 1983

Manhattan, St. Peter’s Church

arnaldo-pomodoro-a-palazzo-reale-torino-2Torino, 2012

Il teatro scolpito

 POMODORO sfera 250_okNew York,  Palazzo dell’ONU

Sfera con sfera (1991)

POMODORO ARNALDO POMODORO

…nel 1961 – a Milano Pomod_Bio_012new

Pomodoro 1962 - COLONNA DEL VIAGGIATORE Colonna del viaggiatore (1962)

immagini tratte dal sito ufficiale di Arnaldo Pomodoro

un viaggio americano,  a Santa Margherita Ligure nel 2004 : Arnaldo Pomodoro con Fernanda Pivano

Pomodoro e Pivano a Santa Margherita Ligure 2004_2

Arnaldo Pomodoro con gli amici architetti

Pomodoro e Foster 2003  Pomodoro e Loro Piana a NY  200320122910  Pomodoro con Gregotto 1983_1

Foster  –  Loro Piana  –  Gregotti

Cerri – Sottsass – Pedrotti

Pomodoro e Cerri MI 2005 070720112805  Pomodoro e Sotsass 1970  Pomodoro e Pedrotti cantina 2010 070720113107

> ARTE E ARCHITETTURA  > Guggenheim Museum

ARTE E STAMPA < la Rotativa di Babilonia

Pomodoro ROTATIVA DI BABILONIA 1991-5 (663) p. 218 cat.rag

> Ezio Gribaudo – i Logogrifi al MoMA di New York <

Ezio “a zonzo” per New York >

<<< la MOSTRA      > NOTIZIE <     l’EVENTO >>>

a CENTRAL PARK

8 giugno 2013 - NYC Central  Park SQUIRREL

uno scoiattolo e i pinguini allo zoo…

8 giugno 2013 - Ezio allo ZOO DI NY…mentre le opere d’arte – gabbie e sculture – di Ezio e il video di Enzo Contini  ricordano lo zoo di Torino nella mostra ARCHEOLOGIA INCANTATA allestita alla galleria di LOCANDA DELL’ARTE

cartolina da New York >

> passeggiata d’artista <

Ezio e Paola insieme a…

IMG_5055

IMG_5047

IMG_4951

IMG_5073

Enrico Rava

8 giugno 2013 - con ENRICO RAVA8 giugno 2013 – Ezio Gribaudo con Enrico Rava

Anche per la sua lunga attività oltreoceano, prima a New York e poi a Buenos Aires, Enrico Rava è uno dei jazzisti italiani più noti a livello internazionale. Il suo The Forest and the Zoo registrato nel 1966 è considerato uno dei dieci dischi essenziali del free jazz e, ad un anno esatto dall’incontro con Ezio Gribaudo a New York, l’8 giugno 2011 usciva il suo INCONTRI CON MUSICISTI STRAORDINARI La storia del mio jazz.

e-book ENRICO RAVA

Nella storia della propria carriera, e di 50 anni di jazz ripercorsi attraverso gli incontri con musicisti straordinari, storie sempre surreali e talvolta amare, piccole stranezze e grandi eventi, Rava restituisce uno spaccato vivido, con il sorriso e lo sguardo ironico di chi, alla fine, di cose ne ha viste accadere veramente tante. La ricostruzione della vita notturna di New York nella gloriosa e irripetibile seconda metà degli anni sessanta è piena di pathos, così come il ricordo dell’ascesa di Astor Piazzolla e del Nuovo tango nella Buenos Aires degli anni settanta e i primi balbettii della scena jazz italiana, mentre Don Cherry veniva fischiato a Bologna solo perché salito sul palco senza scarpe…

Ezio Gribaudo, carnet di viaggio a New York 1961

Ezio Gribaudo, carnet di viaggio a New York 1961

…gli incontri di Rava con la magia del jazz risplendono di nuova luce al ritmo incalzante dei ricordi newyorkesi: Gato Barbieri minacciato con una pistola alla tempia dal proprietario dell’appartamento nel Village da cui non se ne voleva andare, Carla Bley, bellissima, mentre dirige la Jazz Composer’s Orchestra, le evoluzioni dall’hard bop al free jazz con i loro protagonisti, da Chet Baker a Cecil Taylor… con  Steve Lacy e attorno alla figura dell’eccentrico e poliedrico Miles Davis.

jazz-night at BIRDLAND <

8 giugno 2013, BIRDLAND - Ezio Gribaudo ed Enrico Rava

8 giugno 2013, BIRDLAND – Ezio Gribaudo ed Enrico Rava

<<<  jazz-night     > NOTIZIE <      jazzisti >>>

Renzo Arbore

Rudy Bird

Paolo Fresu

Elena Lah

10 B - Elena Lah - DSC_1137

Nel 2012 il Comitato promotore del progetto “MonferratoExpo2015” ha indetto un concorso di idee per la creazione del logo il cui concetto chiave era quello del benessere fisico, culturale, economico. Il premio per l’intuizione più originale è stato assegnato a Elena Lah, visual designer e progettista culturale milanese che ha immaginato le colline del Monferrato come il luogo ideale per il relax, riconoscendo nel loro profilo  una stilizzazione della chaise-longue di Le Corbusier.

11 - chaise-longue LE CORBUSIER“Solo l’utente ha la parola”, sosteneva Le Corbusier, e proprio la concezione di ogni elemento come a misura d’uomo è alla base delle sue creazioni. La chaise-longue , che definiva una “vera macchina per riposare”, fu presentata a Parigi nel 1929 al “Salon d’Automne des Artistes Décorateurs” e messa in produzione su larga scala alla Thonet,  successivamente dalla ditta svizzera Embru.

MonferratoExpo2015 - ELENA LAHLa scelta di Elena Lah riporta il linguaggio del design per descrivere un territorio,  il Monferrato, a sua valorizzazione per trasmettere concetti come quelli di benessere e accoglienza che collegano e accomunano la regione collinare alle teorie di Le Corbusier. Gli altri elementi del logo sono il sole, che rappresenta il calore sulla terra e la natura, il vino come prodotto del Monferrato e l’eccellenza, simboleggiata da un asterisco. Una composizione efficace realizzata dalla visual designer milanese, arrivata a questa attività con una laurea in diritto internazionale e che unisce a queste capacità l’attività giornalistica e a quella di autrice, regista e attrice teatrale, attività che svolge con l’Associazione Culturale Muse.

Ezio al MoMA

>  con Glenn Lowry

> in anteprima

<<<  la MOSTRA        > NOTIZIE <     l’EVENTO >>>

Glenn Lowry

Ezio con Glenn Lowry

Ezio Gribaudo con Glenn Lowry, direttore del MoMA

articoli e pagine correlati

> Ezio Gribaudo al MoMA  –  5 giugno 2013 <

opere di Ezio Gribaudo al MoMA <

> Ezio Gribaudo, carnet di viaggio a New York, 1961 : Hotel Chelsea e MoMa <

Ezio Gribaudo a New York <

MoMA : dal 1° maggio sempre aperto <

<<< la MOSTRA             > NOTIZIE <                     l’EVENTO >>>

foto di ROBIN ZIEGELBAUM

RobinZiegelbaumPhotography4230

RobinZiegelbaumPhotography4253

RobinZiegelbaumPhotography4252

foto di ARKADY LVOV

EZIO GRIBAUDO © Arkady Lvov – NY, 5 giugno 2013

ritratto di Ezio con Ponte di New York all’inaugurazione

      gli amici con Paola al vernissage

Paola e N° 5 © Arkady Lvov – NY, 5 giugno 2013

Paola e N° 3 © Arkady Lvov – NY, 5 giugno 2013

Paola e N° 2 © Arkady Lvov – NY, 5 giugno 2013

Annalù e Paola

> a Ezio e Paola, dagli AMICI <

al VERNISSAGE !!!

INAUGURAZIONE - amiciNew York, Istituto Italiano di Cultura – mercoledì 5 giugno 2013

  inaugurazione - presidente ICE inaugurazione - intervista

inaugurazione - con Marco Ausenda e Annalù Ponti

Marco Ausenda, Paola ed Ezio Gribaudo, Annalù Ponti

Ezio con…

 inaugurazione - con Arkady Lvov Arkady Lvov

Giovanni Rana inaugurazione - Giovanni  Rana

 inaugurazione - con Albert Paley  Albert Paley

  Maria Snyder  inaugurazione - con Maria Snyder

  inaugurazione - Colette a Achim Moeller   Achim e Colette Moeller

  Winsome e Rudy Bird  inaugurazione - con Rudy Bird

e  Karol Veil, Natvar Bashvar, PierPaolo CelesteMaurizio Molinari,

Silvia e Stefano Lucchini,

dirigenti e staff delle rappresentanze italiane a New York – IIC, ICE e ITC –

e altri tanti cari amici e moltissimi ospiti

che hanno brindato insieme a

Ezio e Paola Gribaudo.

Più di 200 persone hanno accolto e circondato Ezio Gribaudo con caloroso affetto, ricambiato con sprizzante entusiasmo dal Maestro e con gioiose premure da Paola Gribaudo, che per i contribuiti dati ringraziano

cantina OTTOSOLDI, che ha dispensato il proprio ottimo vino,

brand GIOTTO di FILA, le cui matite hanno colorato l’evento (con particolare riconoscenza per Oriella Crudele, a cui va tutto il merito per averlo reso possibile),

Maria Palumbo Sormani, per la sua preziosa, inesauribile e fondamentale partecipazione,

e LOCANDA DELL’ARTE e LITHOART per la collaborazione.

Very SPECIAL thanks to

 Arkady LvovRobin Ziegelbaum

<<<  la MOSTRA        > NOTIZIE <     l’EVENTO >>>